READING

Tiffany Bouelle. L’emozione attraverso il colore

Tiffany Bouelle. L’emozione attraverso il colore

Emozione pura. È questa la descrizione più significativa per le opere d’arte della giovanissima artista franco – giapponese Tiffany Bouelle, rappresentata dalla MTart agency, un’agenzia che si occupa della promozione e valorizzazione di giovani artisti emergenti.

La sua ricerca indaga questioni attuali, come l’impatto dei social network sulle donne, i disturbi della memoria e le questioni di genere. Tiffany Bouelle non predilige un’unica forma espressiva ma si avvale di diverse tipologie, come l’acquarello giapponese, la scultura, la creazione di oggetti per interni, i video e le perfomance.

Il ricordo è il vero protagonista delle sue opere che, attraverso esso, prendono vita. Il suo stile unisce memorie dell’infanzia spensierata, sentimenti ed emozioni di viaggi passati, sia personali sia collettivi, indagando su essi.

Le sue combinazioni di forme astratte e colori riescono a catturare lo sguardo dello spettatore, immergendolo totalmente all’interno delle tele. Ogni tela è unica e diversa, diviene contenitore di emozioni e mezzo di comunicazione con l’esterno. L’artista desidera che ogni spettatore tragga dai suoi lavori una libera interpretazione, intima e personale, non imponendo nulla a chi guarda ma lasciando ciascuno libero di fare sua la creazione attraverso le emozioni.

Una delle opere che incarna e spiega al meglio la sua indagine è L’amour est bleu (2019), realizzata attraverso una video performance che mescola emozione e colore. Il video si apre con i due protagonisti, la stessa artista e un ballerino, entrambi vestiti solo da indumenti intimi del colore dell’incarnato. Il luogo è uno studio vuoto, al centro del quale è posta una tela tonda e bianca. Risuona una melodia incalzante che scandisce il ritmo e i movimenti dei due protagonisti che si rincorrono, si cercano e si allontanano. A ogni interazione tra i due corpi, una parte della loro pelle si tinge di un blu intenso. L’incontro e al tempo stesso lo scontro crea un connubio che esprime l’emozione dell’amore attraverso il colore. Infine i protagonisti, ormai immersi nel blu, stanchi dopo questa unione tormentata e passionale si lasciano cadere a terra, mostrando il risultato finale, al di sotto dei loro corpi. La tela creata è di un blu intenso, corposo e materico che lascia intravedere l’unione passionale al suo interno.

Questa video performance riesce a mettere in luce l’obiettivo della ricerca artistica di Tiffany Bouelle, che attraverso diverse tecniche, diversi mezzi espressivi ed artistici, imprime emozione pura sulle sue opere.

Se siete curiosi di ammirare le opere dell’artista, sarà possibile farlo fino al 4 Settembre presso l’Art Academy St. Petersburg di Firenze, all’interno di palazzo di Cosimo Ridolfi, che nella collettiva Privata ospita anche altri artisti internazionali.

Valeria Fortuna

Info:

Instagram: @st_peterburg_art_academy

www.florusart.com

Instagram: @tiffanybouelle

www.mtart.agency

Instagram: @mtartagency

Tiffany Bouelle, Esquisses, 2019

Tiffany Bouelle, L’amour est bleu, 2019


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.