READING

Angela Glajcar – Inner Visions

Angela Glajcar – Inner Visions

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 11/03/2022
6:00 pm - 6:30 pm

Luogo
Antonella Cattani contemporary art

Categorie


Angela Glajcar (Mainz *1970), internazionalmente riconosciuta tra gli autori di un rinnovamento dei linguaggi nell’ arte, si è imposta all’attenzione della critica e del pubblico per la sua pratica singolare del fare scultura.

Il suo lavoro sfugge infatti alla definizione classica di scultura sia per l’impiego particolare di un materiale come la carta, che per le relazioni e lo spazio che le sue opere contribuiscono a definire. Forte di un linguaggio che la distingue e di una tecnica elaborata in anni di ricerca, Glajcar ha realizzato il progetto Inner visions per la mostra personale che inaugura venerdì 11 marzo alla Galleria Antonella Cattani contemporary art di Bolzano.

Le opere in esposizione richiamano, in un percorso coinvolgente, la partecipazione attiva del visitatore per accedere ad una sensazione di spazio interiore. Sono lavori contraddistinti da stratificazioni e sovrapposizioni di fogli di carta sui quali l’artista interviene sottraendo della materia con lacerazioni e perforazioni, fino ad aprire una via sempre diversa nel candido volume di fogli. È infine la luce naturale a definirne l’itinerario che muta via via orientandosi verso un interno delicato e avvolgente che sembra animarsi di moto proprio.

Anche le installazioni monumentali realizzate per le mostre museali, tra le più recenti citiamo l’esposizione per il Jeonbuk Art Museum, Sud Corea (2021-22) e il Powerlong Museum di Shanghai (2019), sono espressione dello stesso concept che anima le opere dell’esposizione in galleria.

Alle visioni aperte delle opere denominate Terforation fanno seguito le Paperwalls – opere queste che sembrano create con il proposito di conservare la memoria di ciascun lembo di carta che solidamente le compone. Il complesso degli strati di carta, precedentemente lavorati dall’artista ai margini, assume le connotazioni geologiche di una stratigrafia che rivela appunto la storia di una creazione.

ANGELA GLAJCAR (1970, Mainz, D)

1991-1998 Studia alla Akademie der Bildenden Künste, Norimberga |1998 Award della Kunststiftung Erich Hauser | 1999-2000 Borsa di Studio Astersteinst, Land Rheinland-Pfalz | 2001-2002 Project scholarship Korrespondenz im Raum, Bayerisches Kulturministerium | 2002 Zonta Art Award, Mainz | 2004 Vordemberge Gildewart Award | 2005 Emy Roeder Award |2006 Phönix Art Award | 2007 – 2008 visiting professor presso l’Università di Giessen und Dortmund | 2010 Public choice Award, Wilhelm-Hack-Museum, Ludwigshafen | 2021 Paper Art Award 2021, Haus des Papiers Berlin |

 ESPOSIZIONI  Musei / Istituzioni

2021Jeonbuk Art Museum, Süd-Korea | One if by Land Powerlong Museum Shanghai (CHN) |2020Paper Routes, Women to Watch 2020NMWA National Museum of Women in the Arts, Washington | Geheimnis Papier Museum Schloss Burgau Düren (DE) | Künstlerinnen in der Bochumer KunstsammlungKunstmuseum Bochum (DE) | 2019– Cheongju Craft Biennale 2019 South Korea (KOR) |Prospect Sharjah Art Museum, Sharjah (U.A.E.) 2018Carte blanche Les3Cha centre d’art Châteaugiron (Fr) | 2017 CODA Paper Art,CODA Museum Apeldoorn (NL) | 2016 Terra Incognita St. Augustin Coburg // Kunstverein Coburg | 2015 MOCA Jacksonville (USA) Terforation |2014Impressioni astratte Museion Bolzano (IT)

 ESPOSIZIONI Galleria Antonella Cattani contemporary art

2022Angela Glajcar Inner Visions 2021The Sensible Practice2016Sensazioni di carta | 2013Angela Glajcar Blanco


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.