READING

Arte, matematica e mistica ebraica con Tobia Ravร 

Arte, matematica e mistica ebraica con Tobia Ravร 

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 27/10/2021 - 09/01/2022
5:00 pm - 10:00 pm

Luogo
Museo Civico di Asolo

Categorie


Venerdรฌ 29 ottobre doppio appuntamento con la mostra ๐˜‹๐˜ช๐˜ท๐˜ช๐˜ฏ๐˜ฆ ๐˜ˆ๐˜ณ๐˜ฎ๐˜ฐ๐˜ฏ๐˜ช๐˜ฆ. ๐˜๐˜ญ ๐˜™๐˜ช๐˜ฏ๐˜ข๐˜ด๐˜ค๐˜ช๐˜ฎ๐˜ฆ๐˜ฏ๐˜ต๐˜ฐ ๐˜ช๐˜ฏ ๐˜›๐˜ฐ๐˜ฃ๐˜ช๐˜ข ๐˜™๐˜ข๐˜ท๐˜ขฬ€ presso il Museo Civico di Asolo dove lo stesso artista introdurrร  alla mistica ebraica, raccontando la sua arte fatta di segni e stilemi, numeri e lettere che si rincorrono. Le forme e i colori si legano in unโ€™alchimia per esprimere nuovi e antichi valori. Nel pomeriggio ci sarร  un’apertura straordinaria del Museo per una visita guidata alla mostra alle ore 17 condotti dall’artista Tobia Ravร , poi alle ore 20.45 in sala consiliare si terrร  una conferenza sul suo processo creativo, la kabbalah e la ghematriร  mostrando come parole e/o frasi con valore numerico identico sono correlate, o hanno comunque una qualche relazione col numero stesso, applicato, per esempio, all’etร  di una persona, a un anno del calendario ebraico o simili.

La mostra “Divine Armonie. Il rinascimento di Tobia Ravร ” presso il Museo Civico di Asolo sottolinea il legame dellโ€™artista con lโ€™asolano dal punto di vista storico, familiare, ebraico e cabalistico. Sono infatti molte le affinitร  con questo antico borgo medievale, in cui vi era un insediamento ebraico come testimoniano le lapidi in ebraico, affisse nel loggiato, e poi gli interessi esoterici e cabalistici di artisti alla corte di Caterina Cornaro, come Giorgione e Cima da Conegliano, o eruditi come Pietro Bembo e Francesco Zorzi. Questi era un nobile veneziano diventato frate francescano; seguace del neoplatonismo fiorentino di Marsilio Ficino e Pico della Mirandola, fu ospitato nel convento di San Girolamo ad Asolo. Nel 1525 pubblicรฒ a Venezia “De harmonia Mundi totius cantica tria” sulle teorie musicali e la kabbalah, idee e pensieri che si trovano espressi anche nella facciata della casa longobarda e in quella dello scultore Francesco Graziolo. Caterina Cornaro con il suo mecenatismo riuscรฌ a imprimere a questo antico borgo quella eleganza e fascino che ha tutt’ora, facendo di Asolo una “Novella Atene” in grado di attirare poeti, come Browning, attrici come la Duse, scrittrici come Freya Stark, musicisti come Malipiero, intellettuali e artisti di livello internazionale. Nellโ€™opera di Ravร  vi sono le lettere di un alfabeto molto antico, quello ebraico con parole e concetti che prendono ispirazione dal pensiero e dagli scritti di mistici e cabalisti, quali lโ€™aragonese (ma anche grande viaggiatore) Avraham Abulafia e il marchigiano Menahรฉm Recanati, nonchรฉ da una molteplicitร  di altre fonti spirituali, filosofiche e scientifiche, che egli riversa nelle sue creazioni artistiche sia pittoriche che scultoree. La mostra di Asolo nel titolo e nelle intenzioni vuole essere una rinascita dopo la pandemia e sprone a guardare oltre e verso lโ€™alto, auspicando che attraverso lโ€™elevazione interiore del singolo, si elevi lโ€™intera umanitร .ย Tobia Ravร , artista dal solido curriculum, si รจ laureato in Semiologia delle Arti allโ€™Universitร  di Bologna. E non a caso segni e stilemi costituiscono la base del suo linguaggio espressivo: numeri e lettere si rincorrono nella grafica dellโ€™artista, dove le forme e i colori si legano in unโ€™alchimia per esprimere nuovi ed antichi valori, diventando cosรฌ veicolo di narrazione.

Divine Armonie – Il Rinascimento in Tobia Ravร , aperta fino al 9 gennaio 2022 รจ allestita nei prestigiosi spazi espositivi del Museo Civico di Asolo il sabato, la domenica e i festivi dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18, รจ organizzata da PaRDeSย – Laboratorio di Ricerca dโ€™Arte Contemporanea di Mirano e dallโ€™Associazione culturaleย Fabula Viva ed รจ curata da Patrizia Lazzarin e da Maria Luisa Trevisan. Una proposta artistica legata alla storia del territorio: lโ€™esposizione intende infatti sottolineare il legame con il Rinascimento che riaffiora come โ€œimpronta idealeโ€ nelle memorie materiali ed immateriali di Asolo. Per spiegare questo rapporto e il processo creativo dellโ€™artista sono organizzati i seguenti eventi: oltre all’incontro con lโ€™artista in sala consiliare su arte matematica e mistica ebraica di venerdรฌ 29 ottobre ore 20.45, vi รจ sabato lo spettacoloย Il Ruggero. Dante e le vie degli ebrei con Emanuela Mercante e Daniele Tonini il 6 novembre ore 21 al Teatro Duse eย mercoledรฌ 15 dicembre ore 20.30 in sala consiliare incontro Vittorio Robiati Bendhaud sui contatti tra la lingua italiana e la cultura ebraica da Francesco Dโ€™Assisi a Dante fino a Mario Rigoni Stern. Tra mistica e armonia. Ognuno degli incontri รจ preceduto da una vista guidata alle ore 17.

Ingresso libero su prenotazione al 347 5735246 (anche WhatsApp) o allo 0423 952313 o a info@museoasolo.it


Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.