READING

Chengjin Fu al Grand Palais Éphémère di Parigi

Chengjin Fu al Grand Palais Éphémère di Parigi

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 15/02/2022 - 20/02/2022
3:00 pm - 10:00 pm

Luogo
Grand Palais Éphémère

Categorie


Martedì 15 febbraio inaugura al Grand Palais Éphémère di Parigi Art Capital – Salon des Artistes Indépendants. Dal 1884 il Salon des Indépendants attrae un pubblico di collezionisti, galleristi, giornalisti e critici, oltre 30.000-40.000 visitatori.

Quest’anno per la prima volta MA-EC ha selezionato per il Salon 9 artisti cinesi che presentano dipinti,  fotografie e inchiostri su carta.

Sempre negli stessi giorni si svolge a Parigi il Salon Comparaisons che vedrà la presenza di due artisti della MA-EC, Afran e Jinjin Dong.

 Tra gli artisti, merita attenzione Chengjin Fu. Nata a Pechino nel 1992, si è laureata alla Michigan State University e alla Kent State University. Il suo ambito di ricerca è la musica e le performance artistiche. I suoi studi vertono su Letteratura pianistica; Pedagogia pianistica; Teoria musicale, Storia della musica; Coro; Accompagnamento; Camera. A Parigi Chengjin espone l’opera Rise from the ruins che fa parte di una serie di lavori di performance. Le rovine possono a volte infondere tristezza, altre serenità. Nell’evento si è creata una atmosfera coinvolgente, con un tramonto rosso, piccioni che danzavano e la melodiosa musica del pianoforte.

“Ruins” è la seconda parte della trilogia di performance artistica e musicale di Chengjin Fu. Nel suo discorso di apertura ha detto: “Le rovine sono il mio posto di lavoro più ampio e più libero, e rappresentano anche la mia strada che va da un ambito più ristretto ad uno più vasto e anche indicano il processo dall’essere alla leggerezza dell’essere… Mi piace cercare la luce nell’oscurità, nel buio, nell’acqua fangosa: la mia anima vaga tra le rovine come un selvaggio. Nelle rovine mi sento di non essere solo una artista, ma una polvere nell’Universo, una vecchia tavola di legno, una piastrella, un’anima in sintonia con il suono”.

La musica infonde speranza e sublimazione dell’anima. Bisogna uscire dal proprio mondo, dalle frustrazioni, dalla decadenza per aprirsi a più ampi orizzonti.

Chengjin Fu ha viaggiato tra la Cina e gli Stati Uniti e la sua serie di spettacoli ed esibizioni di Earth Music ha riscosso grande successo sia in patria sia all’estero.

Coordinate eventi

Titolo: Salon des Artistes Indépendants e Salon Comparaisons

Sede: Grand Palais Éphémère, Place Joffre, Parigi

Date: dal 15 al 20 febbraio 2022

Orari:  vernissage  su invito martedì 15 febbraio dalle 15 alle 22.
Mercoledì, giovedì e sabato ore 11-20, venerdì ore 11-22, domenica ore 11-19.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.