Giuseppe Stornello. Mostriciattola

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 20/11/2021 - 04/12/2021
6:00 pm

Luogo
Tufano Studio

Categorie


Tufano Studio, in collaborazione con Zona blu, è lieto di presentare l’artista Giuseppe Stornello che si sta facendo conoscere per la diversità della sua pratica artistica e per l’ampia gamma di medium e stili diversi in cui lavora.

La sua arte è profondamente irriverente e mette in discussione gusti e norme contemporanee, spesso in modo impertinente. Lavorando tipicamente con diversi medium, e mutuando liberamente linguaggio, si è avvicinato alla pittura, una sfida killer e giocosa. Le forme dei suoi quadri sono indefinite, si trasformano, sfumano e si evolvono da un momento all’altro.

Nasce così Mostriciattola, con tele espressionistiche, gestuali e colorate che raffigurano soggetti come fantasmi, teschi, clown, pipistrelli, squali ecc. Stornello lavora in modo strategico e metodico. Nonostante tutta la loro apparente spontaneità, le sue tele sono in definitiva il prodotto di un intenso processo psicologico, con alcuni pezzi che hanno richiesto anni per essere completati.

Stornello ha affermato che la sua arte può essere vista come una forma di interrogazione, sia sul processo creativo stesso, sia su cosa significhi essere un artista, oggi.

BIOGRAFIA

Giuseppe Stornello è nato a Vittoria in Sicilia nel 1992. Ha studiato Visual Art all’Accademia di Brera con una tesi di laurea dal titolo Pulp Art a pieni voti. Vive in giro per il mondo come un Turista per Sempre raccontando la sua vita e i suoi pensieri servendosi della scrittura. Nel mese di gennaio partirà per la sua prima residenza d’artista a Los Angeles presso la longeva 18 Street a Santa Monica. Stornello è un artista Mixed-Media ma preferisce definirsi un personaggio immaginario. Il suo lavoro consiste nel contrapporre l’alta cultura alla cultura popolare attraverso l’irriverenza e l’ironia del gesto. Ha spesso utilizzato materiali non convenzionali come Play-Doh, coriandoli, stelle filanti, sticker, ecc. cedendo il controllo dell’aspetto finale del suo lavoro ai suoi risultati imprevedibili. Produce anche opere tridimensionali come sculture, installazioni, fotografie e video. La sua arte potrebbe essere chiamata Esistenzialismo Ignorante.

“Penso dunque dipingo” Di Giuseppe Stornello


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.