READING

MA-EC al Gran Palais Éphémère di Parigi

MA-EC al Gran Palais Éphémère di Parigi

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 15/02/2022 - 20/02/2022
3:00 pm - 10:00 pm

Luogo
Grand Palais Éphémère

Categorie


11 artisti della MA-EC al Gran Palais Éphémère di Parigi

Il prossimo 15 febbraio inaugura al Gran Palais Éphémère di Parigi Art Capital – Salon des Artistes Indépendants. Dal 1884 il Salon des Indépendants attrae un pubblico di collezionisti, galleristi, giornalisti e critici, oltre 30.000-40.000 visitatori.

Quest’anno per la prima volta MA-EC ha selezionato per il Salon 9 artisti cinesi che presentano dipinti,  fotografie e inchiostri su carta.

Sempre negli stessi giorni si svolge a Parigi il Salon Comparaisons che vedrà la presenza di due artisti della MA-EC, Afran e Jinjin Dong.

Yaowen Cui, classe 1986,  è un artista ambientale. Il suo lavoro è incentrato su “Action and Care for the Ocean”. L’idea principale è mostrare al pubblico che l’inquinamento degli oceani è diventato una delle minacce più importanti per l’umanità. Yaowen Cui si è diplomato in Belle Arti e poi specializzato in design ambientale, e in seguito si è impegnato nella pianificazione e realizzazione di spettacoli artistici ecocompatibili.

Chengjin Fu, nata a Pechino nel 1992, si è laureata alla Michigan State University e alla Kent State University. Il suo ambito di ricerca è la musica e le performance artistiche. I suoi studi vertono su Letteratura pianistica; Pedagogia pianistica; Teoria musicale, Storia della musica; Coro; Accompagnamento; Camera.

Xiao He, nata a Chengdu, Cina, attualmente vive e lavora a New York. Xiao è una artista multidisciplinare con un attenzione particolare su pittura e comunicazione visiva. Xiao si è laureata alla School of the Art Institute di Chicago con una laurea in Belle Arti e un master alla Carnegie Mellon University. Membro dell’associazione Oil Painters of America, sue  opere sono state esposte a livello internazionale. Un suo libro di artista  fa ora parte della collezione permanente della Joan Flasch Artists’ Book di Chicago.

Mengjie Huang, nato a  Zhao’an, Fujian, Cina nel 1975, si è laureato nel 1999 alla China Academy of Art. Direttore della Fujian Flower and Bird Painting Society, è membro di Fujian Artists Association, China Federation of Literary and Art Circles, Chinese Meticulous Painting Association, Chinese Poetry Society, Sanyuesan Book Club e della Chinese Artists Association. Ha al suo attivo numerose esposizioni in Cina e in diversi Paesi, tra le più recenti Wopart Fair, Lugano, Switzerland, Contemporary Ink Painting Exhibition, Xiamen, Post Road and Canal love, The 3rd National Art Exhibition, FrozenTime 2021 alla MA-EC di Milano.

Yi Liang è un’insegnante e contemporaneamente percorre anche la carriera artistica. Obiettivo della sua arte è diffondere amore, infondere spiritualità e dare una speranza alle persone in difficoltà. Negli ultimi anni, Yi Liang ha partecipato a diverse mostre d’arte internazionali e progetti di scambio culturale in Europa e negli Stati Uniti, ed è apprezzata sia in Cina sia all’estero.

Ming Tang (classe 1980) è un artista indipendente. Nel 2003 ha conseguito un Bachelor of Arts presso la Beijing International Studies University. La sua ricerca è indirizzata principalmente su Land Art ed Earth Art.

Qian Wu nel 2012 è stato invitato a partecipare, insieme a Jeff Koons e altri artisti famosi, a una mostra collettiva sponsorizzata dalla Waterkeeper Alliance, fondata dalla famiglia Kennedy. Tra le sue principali esposizioni “From Formlessness to Form—A Double Solo Exhibition for Yifeng Cheng and Qian Wu”alla Xiamen Times Art Gallery nel 2020, “Attainment through Formlessness— The Solo Exhibition of Qian Wu’s Recent Works”al Xiamen Powerlong Art Center nel 2019, Wandering in the Crossroads—The Exhibition of Qian Wu’s Recent Works”presso Elga Wimmer PCC in New York City 2019, e “The First Solo Exhibition of Qian Wu’s Artworks”presso Gallery 456 in New York City nel 2016.

Xiaomei Wu

Nata in Cina a Lan Zhou, cresciuta a Shan Dong, vive oggi tra BeiJing e Milano. Diplomata allIstituto Marangoni, ha lavorato con prestigiose riviste cinesi, quali Vogue, GQ, Esquire, Modern Weekly, Car, CNAP, Rayli, Rayli home, Flower Stream, Southern Metropolis Entertainment, Auto world, Tech Mag, City Zine e ha creato anche copertine per dischi.

Fotografo di moda, ha al suo attivo anche fotografie di personaggi famosi del mondo musicale, quali la cantante Lei Jia.

Nel 2018 la Fabbrica del Vapore di Milano ha ospitato una sua personale.

Jiaming Zhang, artista e designer, ha al suo attivo numerosi progetti, tra cui 2021 Architecture – A60 Contemporary Art Space Milano, 2021 International Art Fair Barcelona, 2021 IIDRR Online Exhibition, 2015 Smallest Space Pratt Green House Exhibition.

Espongono al Salon Comparaisons Afran e JinJin Dong.

Afran, Francis Nathan Abiamba in arte Afran è un artista scultore pittore e performer camerunense, classe 1987. Vive e lavora in Italia nella provincia di Lecco dal 2009. Conta numerose mostre internazionali fra Africa,  Europa e America. Ha ricevuto vari premi internazionali d’arte tra cui il Premio SAN FEDELE di Milano e il premio LILIANA NOCERA della Permanente di Milano. Le problematiche ambientali ed identitarie che vive la nostra contemporaneità sono da sempre alla base delle sue investigazioni. Oltre al Denim, suo materiale di  predilezione, l’artista non si pone nessun limite per raccontare al meglio la complessità e le contraddizioni di quest’epoca segnata da radicali cambiamenti.

Jinjin Dong è nato nel 1977 a Shanghai.
Nel 2003 ha vinto lo Shanghai Youth Art Exhibition Oil Painting Excellence Award, e il  Meng Guang Award con l’opera “Il mercato sta per morire”.
Tra le sue mostre, nel 2017 l’opera “Shanghai Daydream Series. Redemption on the Bund” ha partecipato alla Royal Art Exhibition a Liverpool, UK, e nel 2019 la serie di calligrafia steampunk  “Mi Fu. Ang”, “Mi Fu. Ran” è stata esposta durante la Biennale di Venezia e all’Esposizione Internazionale d’Arte di Milano.

Coordinate eventi

Titolo: Salon des Artistes Indépendants e Salon Comparaisons

Sede: Grand Palais Éphémère, Place Joffre, Parigi

Date: dal 15 al 20 febbraio 2022

Orari:  vernissage  su invito martedì 15 febbraio dalle 15 alle 22.
Mercoledì, giovedì e sabato ore 11-20, venerdì ore 11-22, domenica ore 11-19.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.