READING

OPENING | Agnieszka Mastalerz – no mental sc...

OPENING | Agnieszka Mastalerz – no mental scars, no nursed grudges

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 18/01/2022 - 26/02/2022
6:00 pm - 9:00 pm

Luogo
eastcontemporary

Categorie


AGNIESZKA MASTALERZ

no mental scars, no nursed grudges

18/01 – 26/02/2021 

con il testo di Antonio Grulli

Siamo lieti di invitarvi all’inaugurazione della prima mostra personale di Agnieszka Mastalerz (n. 1991, Łódź, Polonia) in Italia, la quale presenterà una nuova serie di foto analogiche e un’installazione video a 3 canali. La mostra ‘no mental scars, no nursed grudges’ sarà accompagnata da un testo critico scritto da Antonio Grulli.

Agnieszka Mastalerz è una videoartista e fotografa polacca laureatasi presso lo Studio of Spatial Activities guidato dal professor Mirosław Bałka presso l’Accademia di Belle Arti di Varsavia (2013 – 2018).

Nella sua pratica artistica, Mastalerz pone l’accento sui meccanismi di controllo e sui processi che influenzano gli individui. Attraverso l’uso della fotografia, del video, della performance e dell’installazione, contraddistinti da un linguaggio visivo poetico, analizza le regole restrittive stabilite all’interno delle relazioni intime, delle strutture sociali e nei confronti dell’ambiente naturale.

Di recente le opere di Mastalerz sono state esposte a FabbriSchenker Projects a Londra, al Centre for Contemporary Art Luigi Pecci a Prato, al MAXXI a Roma, alla Galleria Wschód a Varsavia, alla Starak Family Foundation a Varsavia, ai Deichtorhallen ad Amburgo, alla Fondation Hippocrène a Parigi e al Museum of Modern Art a Varsavia.

Negli ultimi mesi, Mastalerz ha partecipato al programma di residenza Temporars Susch al Muzeum Susch in Svizzera, al programma di sviluppo degli artisti dell’European Investment Bank Institute in Lussemburgo e alla residenza alla Futura Gallery di Praga in Repubblica Ceca.

I suoi lavori sono presenti in collezioni quali Fondazione In Between Art Film di Beatrice Bulgari, Ergo Hestia Group, European Investment Bank Institute, nonché in numerose collezioni d’arte private.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.