Sciame mobile residence

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 14/01/2020 - 17/01/2021
Tutto il giorno

Categorie


Sciame Mobile Residence è la residenza web di SciameProject che si veicola tramite Instagram. Il tema scelto è Disabitare/Disabituare, binomio che fa riferimento alle modalità di vita che l’essere umano attua a discapito del proprio habitat, della propria incolumità e quella di altre specie.

SciameProject nasce in seguito al terremoto che ha colpito il centro Italia il 30 ottobre 2016. Sciame è una pagina web, una raccolta di pensiero e opere di oltre centoquaranta partecipanti tra artisti, curatori, operatori culturali e voci sul territorio. Il Progetto si pone come contributo immateriale per far rigermogliare la materia caduta, in un momento in cui ci troviamo nel punto di scegliere se disabitare la terra o radicarci ancora, con tutte le forze sensibili.

A seguito di due presentazioni del progetto, presso l’associazione Viafarini (Fabbrica del Vapore, Milano) e Museo Macro (Roma), Athanasios Alexo, Miriam Montani e Vincenzo Zancana, avviano Sciame Mobile Residence. Si tratta di una vera e propria residenza web che si veicola sui social network, più precisamente tramite Instagram. Il nuovo progetto si sviluppa con l’idea di rendere partecipi i numerosi componenti di SciameProject, valorizzare la sua idea di collettività e attivare il fare e il pensare attraverso la ricontestualizzazione delle tematiche scelte nel 2016. Queste, quali Impermanenza, Memoria, Abitare, Disabitare, Radicamento, Sradicamento e Motus, hanno lasciato spazio al nuovo tema aperto: Disabitare/Disabituare. Binomio chiave utile per generare nuove domande, soprattutto sulle modalità di vita che l’essere umano attua a discapito del proprio habitat, della propria incolumità e quella di altre specie.

Dal 14 gennaio 2020 Sciame Mobile Residence ospita per una settimana un artista o un curatore nella propria pagina IG @sciame_project, luogo virtuale delle residenza. Ogni invitato interpreta la propria ricerca attraverso le nuove tematiche e genera delle vere e proprie opere “web-specific” digitali.

Gli artisti in ordine di programma, al momento fino a giugno, sono : Vincenzo Zancana, Andreas Zampella, Karin Zrinjski, Athanasios Alexo, Stefania Mazzola, Francesca Mussi, Maddalena Granziera, Emanuele Resce, Davide Serpetti, Mary Pola, Chiara Campanile, Irene Coppola, Matteo Nuti, Giovanni Chiamenti, Alessandra Draghi, Meri Tancredi, Cristina Cusani, Chiara Enzo, Elisa Barbero, Lucia Cantò, Alessio Barchitta, Sonia Bellinaso, Gianluca Quaglia.

image_pdfimage_print

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.