READING

Sharing is caring. L’arte non è arte… ...

Sharing is caring. L’arte non è arte… finchè non è condivisa

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 18/04/2020 - 03/05/2020
Tutto il giorno

Categorie


Il progetto artistico, concepito come una esposizione “virtuale”, utilizza il momento presente di chiusura forzata per far uscire da noi il meglio: l’arte non è arte finché non è condivisa. Noi continuiamo ad inviarci messaggi, foto, video ma per cosa, se non per condividere pezzi di noi?!

#IORESTOACASA ma la mia arte no!
#openmind
ARTE GLOBALE E GLOBALIZZATA.

Utilizzando la componente “social”, nella sua valenza di veicolo di condivisione, l’ Arte è qui ma anche altrove, se ne moltiplicano le visualizzazioni coinvolgendo un pubblico ampio: non è importante dove sia esposta materialmente una creazione artistica poiché la “globalizzazione” ne consente la fruizione ovunque.

Un progetto artistico che riprende il concetto dei “15 minuti di celebrità” nella sua essenza POP(ular) e, figlio del suo tempo, lo converte, attualizzandolo, in un #like ma che vuole farci riflettere sull’umanità nella quale l’arte, per prima, si fa spazio. La condivisione permea tutti noi.

Ogni artista ha, quindi, modo di dare manifesto della sua arte e il pubblico, in un processo di fruizione attiva, viene chiamato ad esprimere il proprio #like: l’ evento art social,  curato dallo storico dell’ arte Ilaria Giacobbi e dalla visual artist Miriam Modena, si svolge virtualmente e in continuativo su Facebook, Instagram & YouTube, presentando una serie di artisti italiani e internazionali , uniti con l’ arte e per l’ arte. #SHARINGISCARING.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.