Agnès Spaak. Sense of beauty

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 17/09/2021 - 02/10/2021
12:00 am - 2:00 pm

Luogo
Biblioteca Parco Sempione

Categorie


Allestita negli spazi della Biblioteca Parco Sempione a Milano, la mostra fotografica “Sense of beauty” di Agnès Spaak, a cura di Carlo Micheli, è inserita nella rassegna Photo Festival 16th e resterà aperta dal 17 settembre al 2 ottobre 2021.
La mostra è ospitata nello storico padiglione vetrato progettato da Ico Parisi per la X Triennale di Milano del 1954, la biblioteca è un’architettura trasparente con vista a 360 gradi sul Parco Sempione.
Una quindicina di immagini conducono il visitatore lungo un percorso dedicato al concetto stesso di bellezza, attraverso lo sguardo intrigante di Agnès Spaak. “Sense of beauty” presenta ritratti femminili filtrati attraverso il ricordo di stati d’animo e sensazioni intimamente vissute dall’autrice, fermati e salvati dall’oblio.
Attimi preziosi che si sommano alla ricercata bellezza femminile, per dar vita ad una proposta che trascende la realtà, scivolando in una dimensione metafisica.
Ogni immagine è come un fiore che si schiude alla sensibilità dell’osservatore, catturandolo e coinvolgendolo sul piano delle emozioni.

Agnès Spaak, figlia di Charles Spaak, sceneggiatore di capolavori cinematografici, inizia presto a respirare la temperie artistica e culturale della Parigi degli Anni Sessanta. Si trasferisce in Italia dove inizierà la sua carriera d’attrice, esordendo nel ’65 nel ruolo di Laide in “un amore”, tratto dall’omonimo romanzo di Dino Buzzati. Esaurita la propria esperienza come attrice, si dedica alla fotografia, collaborando dapprima con importanti case di produzione cinematografica quali Twenty Century Fox e Titanus per le quali realizza ritratti dei principali divi (Claudia Cardinale, Oliver Reed, Marcello Mastroianni, Ugo Tognazzi, Janne Moreau e numerosi altri).


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.