READING

Collezione di classe. L’arte contemporanea e...

Collezione di classe. L’arte contemporanea entra a scuola | Eventi aperti al pubblico

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 13/12/2019
9:45 am - 1:00 pm

Luogo
Teatro Istituto Piaget-Diaz

Categorie


Collezione Di Classe è il progetto della Fondazione Pastificio Cerere che promuove l’educazione nelle scuole attraverso l’arte contemporanea, ideato e curato da Marcello Smarrelli insieme a Claudia Cavalieri ed Emanuela Pigliacelli. Si tratta di un processo a lungo termine con l’obiettivo di dotare gli istituti scolastici di una collezione di arte contemporanea permanente, nella convinzione che essere esposti abitualmente all’arte crei una maggior confidenza con questo linguaggio, spesso percepito come ostico, ma in realtà vicino all’esperienza quotidiana.

Quest’anno Collezione Di Classe prosegue con un progetto realizzato con l’Istituto “Piaget-Diaz” di Roma grazie al finanziamento del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo nell’ambito dell’avviso Scuola attiva la Cultura del piano Cultura Futuro Urbano. I partner di questa edizione sono Fondazione Mondo Digitale, Artakademy con Ivan Tresoldi, Laboratorio 53 Onlus con Guide Invisibili, orizzontale, Leonardo Petrucci.

Gli studenti vengono coinvolti in modo attivo nell’ideazione e realizzazione di opere d’arte collettive destinate a formare nel tempo una vera e propria collezione di cui gli studenti stessi diventano mediatori e conservatori, trasformando di fatto la scuola in un museo di arte contemporanea.

Il progetto ha già preso il via con tre dei cinque laboratori previsti, per poi terminare a Maggio 2020 con un evento conclusivo in cui saranno presentate le opere prodotte dagli studenti. Oltre a contribuire alla riqualificazione degli ambienti scolastici, Collezione Di Classe intende attuare un processo rigenerativo sul tessuto urbano dei quartieri coinvolti, proprio a partire dalla scuola, trasformandola in un presidio culturale e sociale aperto a tutta la cittadinanza.

In quest’ottica venerdì 13 dicembre, Ivan Tresoldi, poeta e artista pubblico, metterà in scena Dare la parola – un discorso per l’invisibile essenziale agli occhi. “Dare la parola” vuole richiamare una presa di coscienza e responsabilità rispetto al sentirsi parte di un luogo e delle sue pratiche, verso un impegno alla partecipazione che è tra gli obiettivi primari del lavoro che sarà svolto con gli studenti. Un confronto pratico e culturale che possa produrre “nuova ecologia sociale” e che strutturi nei partecipanti processi positivi di relazione solidale tra loro e l’intorno territoriale di riferimento.

 

 

INFO

venerdì 13 dicembre ore 9.45 ( I replica) – ore 11.30 (II replica)Dare la parola – un discorso per l’invisibile essenziale agli occhi | Spettacolo di Ivan Tresoldi | Teatro Istituto Piaget-Diaz, sede Viale Giorgio de Chirico 59, Roma

Ingresso libero su prenotazione

EventBrite https://www.eventbrite.it/e/biglietti-riabitare-e-ricostruire-lo-spazio-comune-orizzontale-83769808753

06.45422960, info@pastificiocerere.it

Ufficio Stampa

UC Communication – yousee.communication@gmail.com

image_pdfimage_print

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.