Sonia Andresano | Sconcerto

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 22/08/2020 - 04/09/2020
7:00 pm - 11:30 pm

Categorie


Rassegna Osare Perdere

a cura di Gino D’Ugo

Un cambio di dimensione. Entrare in un punto della prospettiva dove non siamo più semplici spettatori ma parte del tutto. Il minimo rumore si ingigantisce, come un refolo può essere vento, e spodestarci dalla consuetudine. Ogni misura, per come siamo abituati a concepirla e dove la ragione ci spinge, perde la sua cifra. Lo scarto, in un mondo pensato a priori, è la misura del ritrovamento attraverso l’osare, essere in altro.

Gino D’Ugo

“Misurare il proprio udito attraverso l’ascolto di uno scricchiolio nella materia: impercettibile movimento dell’essere.

Lo spazio di Fourteen diventa una cabina audiometrica dove il suono è tempo sospeso in transito, infiltrante crepitio dell’anima. In questa sorta di confessionale si consuma un concerto da camera, una sinfonia eseguita da tarli che man mano si annidano nel cervello: attesa che consuma, melodia logorante, movimento penetrante.

Il tarlo scava cunicoli, vive nel sottostrato, si nutre mangiando la polpa di mobili lasciati per lungo tempo dormire in un ripostiglio.

In questa altalena visiva, tra un luogo intimo e una vetrina su strada, Sconcerto immerge lo spettatore all’interno di ogni cosa.”

Sonia Andresano


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.