READING

The Upcoming Art – da un’idea di Aless...

The Upcoming Art – da un’idea di Alessandro Marena part_4 – Missing Ties

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 03/11/2021 - 30/11/2021
4:00 pm - 7:00 pm

Luogo
Associazione Alessandro Marena

Categorie


MISSING TIES: ARTISTI EMERGENTI SI MISURANO SULLA MANCANZA DI LEGAMI E AFFETTI

Continua l’impegno dell’Associazione Alessandro Marena nei confronti dei giovani artisti emergenti: torna in attività nel 2021 il progetto The Upcoming Art – da un’idea di Alessandro Marena part_4, nato nel 2013 per accompagnare i giovani artisti dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino nei primi passi dell’esperienza espositiva. Una mostra collettiva, un premio, un evento formativo e un’esposizione presso una realtà storica torinese sono gli strumenti che l’Associazione mette a disposizione agli studenti del primo e secondo anno di specializzazione e diplomati al massimo da due anni che hanno aderito al Bando di concorso.

La missione che ci siamo dati fondando l’Associazione Alessandro Marena in ricordo di mio figlio Alessandro, scomparso prematuramente, intende portare avanti il suo l’impegno incoraggiando lo sviluppo dei talenti artistici dell’Accademia Albertina di Torino proprio nel momento in cui devono acquisire le competenze necessarie ad affrontare il complesso mondo dell’arte. L’esperienza pandemica ha poi evidenziato ancora più intensamente quanto l’arte non possa fare a meno dell’attività espositiva, e siamo felici di poter riprendere ad esporre proprio con i giovani talenti” spiega la fondatrice Franca Pastore Trossello Marena.

Francesca Canfora, curatrice della mostra, insieme a un comitato di esperti dell’Associazione tra cui la fondatrice, hanno selezionato un gruppo di 23 artisti, che si sono applicati a interpretare il tema proposto dal Bando di partecipazione Missing Ties con tecniche diverse: pittura, installazioni, video, performance, grafica, fotografia, produzioni editoriali.

Il tema della mancanza e dell’allontanamento dai propri affetti, caro all’Associazione – sottolinea Canfora si  collega inevitabilmente alle emozioni scaturite dal lungo periodo di separazione e distanza vissuto da tutti durante il lockdown. In particolar modo, con il tema proposto, è stata colta l’occasione di dare voce – tramite i mezzi espressivi offerti dall’arte contemporanea – ai giovanissimi, notevolmente penalizzati dalle limitazioni alla vita sociale determinate dalla pandemia”.

I 23 artisti dell’Accademia in mostra: Paola Boscaini, Gabriele Domenico Casu, Meiheng Chen, Ylenia Covalea, Fortuna De Nardo, Francesca Fiordelmondo, Sofia Fresia, Giuseppe Gallace, Chantal Garolini, Arvin Golrokh, Lorenzo Gnata, Bahar Heidarzade, Yue Liang, Bianca Mancin, Serena Maniscalco, Cristina Materassi, Yuxin Pan, Lorenzo Peluffo, Giulia Roberto, Teresa Sacchetti, Elena Ester Sementino, Claudia Vetrano, Liye Xing.

Il Premio Alessandro Marena

Tra le opere esposte, una giuria di critici, collezionisti ed esponenti del panorama artistico italiano assegna il Premio Alessandro Marena al giovane artista ritenuto più meritevole secondo i criteri imposti dal Bando dell’Associazione. Il premio consiste nella somma di 2.000 euro che l’artista vincitore dovrà investire nel proseguimento della propria formazione artistica. L’opera scelta viene ascritta alla Collezione dell’Associazione che ne dispone per il prosieguo dell’attività espositiva.

La conversazione formativa Dall’accademia alla mostra: istruzioni per l’uso per artisti emergenti

Gli stessi componenti della giuria del Premio saranno i protagonisti di una conversazione formativa, un confronto con esperti del settore, ognuno per un diverso aspetto, durante il quale gli studenti potranno cogliere indicazioni e punti di vista differenti sulla carriera dell’artista professionista, per comprendere quali siano i passi necessari all’avviamento di ciascuna attività espositiva, per mettere in pratica le nozioni apprese “sui banchi” nel contesto dei circuiti di promozione dell’arte.

Il Premio Villa Sassi

Durante la serata dell’assegnazione del Premio Alessandro Marena la Presidente Patrizia Reviglio attribuirà un ulteriore premio a uno o più artisti dei 23 in mostra: un’esposizione in una dimora secentesca torinese. In qualità di neo presidente dell’Associazione Alessandro Marena sono contenta di contribuire al progetto che oltre a premiare i giovani talenti dell’Accademia potrà fare da volano nell’affrontare il mondo del lavoro. Il Premio Villa Sassi si propone proprio come vetrina per offrire visibilità in un contesto storico e dinamico aperto a contaminazioni artistiche”.


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.