READING

SetUp Bologna nuove fiere crescono

SetUp Bologna nuove fiere crescono

La crisi e lo spostamento degli equilibri socio-economici mondiali ha accelerato il cambiamento della mappatura delle fiere d’arte contemporanea in tutto il mondo. Anche l’Italia, Paese in recessione e in difficoltà nel ricreare nuovi stimoli culturali assiste a questo sconvolgimento. Solo pochi anni fa sarebbe stato impossibile rivedere il ruolo centrale di Arte Fiera Bologna, punto di riferimento e di incontro tra le maggiori gallerie nazionali e il collezionismo più importante.

L’ultimo weekend di gennaio di questo 2013 che si preannuncia come anno di grandi cambiamenti, teatro come al solito di Arte Fiera Bologna ti accorgi che lo scenario sta cambiando, la fiera blasonata sembra sempre più stanca e incapace di sorreggere il vento del cambiamento e ti viene voglia di visitarne una nuova. Presso l’Autostazione bolognese è andata in scena l’esordiente SetUp, fiera d’arte contemporanea indipendente nata con l’obiettivo di dare spazio a gallerie, associazioni, fondazioni, accademie ed editoria di settore che puntano i propri riflettori sugli artisti emergenti.

Gli ideatori Simona Gavioli, Marco Aion Mangani e Alice Zannoni, hanno pensato a un  format semplice e senza fronzoli. Ogni galleria  presentava opere di un artista inedito under 35 presentato a sua volta da un curatore sempre under 35. Il comitato scientifico era composto da: Martina Cavallarin, Valerio Dehò, Viviana Siviero, Giulietta Speranza.

Una formula frizzante in un contesto d’avanguardia e scanzonato, l’orario di apertura insolito dalle 6 del pomeriggio alle 1 della notte e un biglietto di ingresso a prezzo simbolico: 3 euro. Il programma era arricchito da una programmazione di eventi come i Talks, incontri con professionisti del settore del calibro di  Achille Bonito Oliva.

Le gallerie che hanno partecipato a StepUp: Arte Contemporanea, Art issima, Art Espressione, Beo Project, Bi-Box Art Space, Dino Morra Arte Contemporanea, Fabbri C.A., Federico Rui Arte Contemporanea, Francesca Sensi Arte a Colori Galleria, Galleria Canovaccio Arte Contemporanea, Galleria l’Affiche, Antonio Nardone Galerie, Nopx, Oltre Dimore, Paola Cardano Arte Contemporanea, PrintAboutMe, Sabrina Raffaghello Arte Contemporanea, Selective Art, Spazio Ferramenta, Sponge Arte Contemporanea, Studio LB, unTubo, Van Der, VV8 Arte Contemporanea, Youruba Diffusione Arte Contemporanea.

Una fiera piccola, carina, diversa, italiana, specchio di un Paese che a fatica è alla ricerca di nuovi paradigmi culturali ed economici.

Gian Marco Tosti

 

image_pdfimage_print

RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.