FLASHBACK 2020 Edizione Diffusa

Flashback, la più contemporanea tra le fiere d’arte antica e moderna, per quest’anno cambia veste: non sarà più il Pala Alpitour di Torino ad ospitare la fiera d’arte antica, ma le gallerie d’arte “targate Flashback” attraverso un’edizione che si sviluppa sul territorio e sul web in un network che durerà quattro mesi, dal 3 novembre 2020 al 7 marzo 2021.

“La nostra decisione è di diffondere questa edizione nello spazio e nel tempo” – affermano Ginevra Pucci e Stefania Poddighe, direttrici di Flashback – “da ciò la scelta del termine Edizione Diffusa, intesa come estesa, espansa; da un lato temporalmente, la durata è fino al 7 marzo 2021; dall’altro fisicamente, le sedi espositive sono tutte quelle delle gallerie di Flashback in Italia e all’estero.

Crediamo che la necessità in questo momento storico sia quella di sostenere le gallerie in modo più dedicato e continuativo. È per questo che la manifestazione durerà quattro mesi, ogni mese ci sarà una nuova inaugurazione virtuale con nuove opere per la fiera online e un nuovo calendario di attività nelle sedi delle gallerie”.

Dal 3 all’8 novembre all’interno delle gallerie torinesi del network Flashback saranno ospitate le opere di alcune gallerie di Flashback provenienti da fuori Torino, nello spirito di scambio e collaborazione che anima la manifestazione. Il 3 novembre parte anche l’edizione online, che durerà fino al 7 marzo 2021, e che ogni mese vedrà nuove opere succedersi sul sito della manifestazione.

È così che Ludens (titolo dell’edizione 2020), riferito alla capacità di ciascun individuo di riplasmare la realtà attraverso la creatività, è quanto mai attuale e coerente con la scelta di riplasmare questa edizione 2020.

Info:

La programmazione nelle gallerie sarà visibile sul sito www.flashback.to.it alla voce “visit”, la fiera online sempre sul sito alla voce “fiera online”.

Flashback, l’arte è tutta contemporanea
Edizione Diffusa
dal 3 novembre 2020 al 7 marzo 2021

www.flashback.to.itSi consiglia di prenotare la propria visita alle gallerie dal 3 all’8 novembre scrivendo una mail ai contatti che sono indicati alle seguenti pagine

Torino > http://www.flashback.to.it/it/info-visitatori/torino/

Fuori Torino > http://www.flashback.to.it/it/info-visitatori/fuori-torino/

Toti Scialoja, Bilancia, 1958, 125 x 142,7 cm, sabbia e vinilico su tela di canapa. Courtesy Galleria dello Scudo, Verona

Piero Gilardi, Tappeto natura, poliuretano espanso. Courtesy Biasutti & Biasutti, Torino

Flashback 2020: Salvo, Ippolito e Fedra, 1977, 27 x 42 cm, olio su tavola. Courtesy Claudio Poleschi Arte Contemporanea, Dogana, RSMSalvo, Ippolito e Fedra, 1977, 27 x 42 cm, olio su tavola. Courtesy Claudio Poleschi Arte Contemporanea, Dogana, RSM

Arianna Carossa, Broken Strawberries, 2015, 30 x 20 x 10 cm, ready-made, ceramica. Courtesy Callisto Fine Arts, Londra

Aldo Mondino, Tappeti stesi, 260 x 120 cm, olio su eraclite. Courtesy Galleria Umberto Benappi, Torino


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.